SISTEMA CAMINO MONO UTENZA

Questo sistema è indicato per Caminetti a Focolare Aperto e Chiuso.

La sua strutturazione può essere prevista o all’interno di un cavedio(Tipologia “A”) oppure all’esterno dell’edificio (Tipologia “B”). Per una esatta strutturazione del Sistema Camino, è importante predisporre l’installazione dell’apparecchio generatore di fumi in prossimità di una parete perimetrale. Il dimensionamento del Sistema, dovrà essere effettuato secondo quanto previsto dalla Normativa Italiana UNI 10683.

TIPOLOGIA “A”:

Schematicamente si compone di un Sistema Camino Rettilineo, realizzato in Acciaio Inox 316 AISI spessore 5 Dc.

A seguito dell’esatto dimensionamento del Sistema, si consiglia la partenza dal generatore di fumi con una Curva a 45° ; nel punto di transito dall’ambiente interno a quello esterno, è necessario raccordarsi con un raccordo a “T” 135°.

Questo importante accorgimento, oltre favorire un aumento di pressione nel tratto iniziale del Sistema, necessaria a facilitare il processo ascensionale dei fumi, favorisce il drenaggio e l’eventuale scarico dei prodotti incombusti.

Per canne fumarie adiacenti od intersecanti locali abitati, è opportuno prevedere un cavedio adeguatamente ventilato.

Si  consiglia comunque di prevedere la coibentazione del sistema all’interno del cavedio, attraverso l’utilizzo di lana minerale per Mono Parete.

TIPOLOGIA “B”:

Questa tipologia, schematicamente, è identica alla precedente, si differenzia solo per il tratto rettilineo del Sistema Camino non più previsto all’interno di un cavedio, ma realizzato come Sistema Doppia Parete strutturato all’esterno dell’edificio.

 

 

Progettazione

La progettazione di un focolare segue delle semplici regole empiriche, di oramai testata validità:

  1. Larghezza, Altezza e Profondità della bocca del Focolare, dovrebbero essere nel rapporto 6:5:4.
  2. L’altezza della cappa, dovrebbe essere uguale a quella della bocca del focolare.
  3. L’altezza del sistema camino, dovrebbe essere pari a 10÷15 volte all’altezza del focolare.

Dimensionamento

Il dimensionamento di un Sistema Camino si effettua attraverso il calcolo della superficie utile(espressa in m2) del piano di combustione, con la seguente formula:

S=(A+B) x H

Il valore così determinato si relaziona nel Diagramma Dimensionale con l’altezza utile del Sistema. L’intersezione di questi due assi coincide con il campo di esistenza del Diametro che soddisfa tale condizione.

Caminetti a Legna

I Grafici di seguito riportati, hanno lo scopo di fornire indicazioni generali sul dimensionamento del sistema, e consentono, in funzione della tipologia del combustore, della potenza termica del generatore[kW]

e dell’altezza del

camino[H], di avere una indicazione sul diametro idraulico[Ø mm] con cui realizzare lo scarico fumi.

Lo scopo è quello di fornire le curve caratteristiche di tendenza del dimensionamento; è sempre indispensabile comunque effettuare un dimensionamento analitico, anche con software dedicati, e con il supporto di personale tecnico qualificato.